10 Consigli utili per la Street Photography

Ecco dieci consigli utili in street photography, per  trovarsi a proprio agio in strada e magari portare dei buoni scatti a casa:

1. Siate naturali e disinvolti!

Se vi aggirate per le strade con un fare sospettoso, se cercate di evitare l’attenzione delle persone nascondendo la vostra macchina fotografica… alla fine  non farete altro che attirare l’attenzione delle persone su voi stessi. Essere naturali è la cosa più semplice da fare… Mostratevi interessati all’architettura dei palazzi, oppure rimanete semplicemente immobili… I passanti non vi noteranno, diventerete un elemento di arredo urbano 😉

2. Tenete in vista la vostra fotocamera.

Mettete la vostra fotocamera al collo, in spalla o in mano… ma fatela vedere. La gente si abituerà presto a quell’oggetto, sarà parte di voi, e non desterete l’attenzione se decidete di scattare, cosa che avviene invece se tenete la vostra macchina in borsa… e la tirate fuori quanto decidete di fare qualche… la gente intorno penserà subito “sta per fotografare qualche cosa”

3. Documentatevi sulle leggi.

In base al luogo in cui vi trovate o allo stato possono cambiare leggi e regole. Dunque siate informati su cosa è possibile fotografare, questo vi darà maggior sicurezza nel caso di qualche obiezione o invito a cancellare qualche scatto dalla vostra camera… sempre che scattiate in digitale.

4. Date spiegazioni se necessario ai vostri soggetti

Se qualcuno incuriosito vi chiede cosa state fotografando o perchè avete fatto una foto, spiegategli per bene il motivo. Coinvolgetelo nella vostra visione… e se non scappa annoiato oppure continua ad intimarvi di eliminare il file… fatelo… una foto cancellata non vi cambierà la vita.

5. Sorridete!

Se per caso incrociate lo sguardo del vostro soggetto… SORRIDETE e magari ringraziate, spesso la gente è ben propensa ad una foto, soprattutto se fatta da un “tipo” gentile. Il sorriso spesso è il primo approccio con le persone e magari vi permetterà di scambiare due chiacchiere con il vostro soggetto. Qualunque contatto arricchirà il vostro bagaglio di esperienza sociale anche se alla fine non fate nessuna foto.

6. Non abbiate paura.

Osare, muoversi, spostarsi… se pensate che una posizione sia migliore per uno scatto, raggiungetela, non abbiate timore.

7. Cercate prospettive nuove

La visione fotografica è eterogenea, ma spesso converve per il principio dell’imitazione. Cercate di distinguervi dalla massa, non esiste il punto di vista giusto per una foto… ma solo il vostro, che può essere più o meno efficace e dipende esclusivamente dal messaggio che volete comunicare. Spesso quando, durante le feste popolari, tutti i fotografi veri si accalcano da una parte… beh, correte dall’altra.

10. Nutritevi di Foto

Comprare libri fotografici, osservare i punti di vista degli altri (ad es. tramite flickr) non fa altro che allargare la vostra mente, la vostra visione fotografica. Spesso quando decido di andare a fotografare da qualche parte, o in qualche posto specifico, faccio delle ricerche fotografiche per comprendere cosa “gli altri” hanno fotografato e cosa il luogo mi può offrire. Questa mini ricerca iniziale è un ottimo ausilio per scegliere eventualmente l’ottica da portare per la session.

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>