Leggere la fotografia – Approccio critico alla street photography [recensione]

Consigliato: (5 / 5)

Era la fine del 2003, quando in una libreria vicino al Duomo di Milano trovai questo libro: “leggere la Fotografia” di Augusto Pieroni, edito da EDUP.

In quel periodo, la mia curiosità fotografica era ancora un embrione, percepivo la fotografia come un qualcosa di assolutamente attraente, ma ero confuso, non riuscivo ancora a comprendere cosa realmente mi attirasse.

Devo ammettere che questo libro, mi ha fortemente influenzato, insegnandomi un approccio quasi scientifico e attento all’analisi fotografica.
La mia prima esclamazione fu:

c’è molto di più dietro ad una foto!

L’autore struttura l’intero libro su tre ambiti di indagine: Contesti, Forme, e Contenuti.

Foto 14-01-15 11 46 00

Ambiti di indagine – da “Leggere la Fotografia” – Pieroni

Questi ambiti vengono meticolosamente approfonditi, nelle varie sezioni del libro, con esempi diretti, con casi d’uso e con delle domande aperte che portano ad una propria ricerca e ad una continua riflessione personale.

Non potrei definire questo libro un manuale, ma neanche un saggio… a mio avviso se letto con il giusto respiro e con la scrupolosità di chi vuole andare oltre alla semplice visione di una foto, è un validissimo testo che aiuta enormemente a migliorare la propria comunicazione visiva, la composizione fotografica, la ricerca di contenuto inducendo ad una continua sperimentazione.

Molto interessante e altamente formatica è la parte finale del libro, dove l’autore propone una serie di “esercizi” di comunicazione fotografica che stimolano ad una ricerca compositiva e comunicativa a partire da oggetti semplici.

LA RELAZIONE CON LA STREET PHOTOGRAPHY

Grazie a questo libro, il nostro modo di guardare le immagini tende a cambiare, iniziamo ad essere più attenti a tutti gli aspetti di una fotografia: contesti, supporti, tecniche, contenuti, forme, comunicazione; imparando a trovare quei perchè che rendono le foto interessanti.

'l'importanza dell'istante'

‘l’importanza dell’istante’

Questo libro mi ha permesso di imparare  sempre un qualcosa in più da tutte le immagini che ho osservato successivamente, mi ha permesso di diventare critico dei miei scatti, mi ha permesso di andare controcorrente e avere il coraggio di osare nella mia continua ricerca fotografica.

composizione in controcampo

composizione in controcampo

Altamente consigliato!

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>