Da Venerdì 21 Agosto fino al 30 Settembre 2020, presso gli spazi espositivi dell’ex Monastero dei Benedettini a Militello in Val di Catania (Sicilia), sarà possibile visitare la mostra fotografica Mediterraneum Collection.

Sono in mostra 36 opere, delle oltre 200 donate dagli stessi autori all’Associazione catanese “Mediterraneum”, la stessa organizzatrice del ben noto Med Photo-fest.

La mostra rende accessibile a tutti, in modo gratuito, numerosi scatti di grandi Maestri della fotografia contemporanea, sarà possibile osservare opere di Ferdinando Scianna, Henri Cartier Bresson, Sebastião Salgado, Nino Migliori, Giovanni Chiaramonte, Gabriele Basilico, Francesco Cito, Tony Gentile, Giuseppe Leone e tanti altri.

L’allestimento

La mostra ha l’intento di fissare nella memoria l’opera fotografica in se, fermandone il tempo e trasformando dunque la “cronaca” in memoria storica. E’ allestita secondo il principio dell’ “Inter Pares” miscelando la celebre e inconfondibile visione dei Grandi Maestri contemporanei con il talento emergente dei nuovi autori, un fine nobile e democratico, a mio avviso fin troppo marcato.

Numerosi generi, numerosi approcci, numerosi formati, si susseguono lungo i bianchi corridoi del monastero. Forse per la natura stessa delle opere/catalogo, non vi è ritmo nella lettura, non vi è sequenza e alcun tipo di organizzazione semantica, ogni foto è da leggere, ovviamente, come opera singola, offrendo nella sua totalità la sensazione di uno sterile catalogo appeso al muro, privo di ritmo e di picchi emozionali se non per alcuni trittici (Strano – Scianna – Gentile) o apici “Helmut Newton”, “Salgado” e “Bresson” nella parte finale.

Queste alcune delle opere in mostra:

Nell’allestimento, ogni opera presenta piccole didascalie riportanti nome dell’autore, anno e titolo della foto…null’altro.

Considerando il piccolo centro siciliano e la scarsa cultura fotografica generale, penso che la mancanza di quel carattere “narrativo” tipico dei cataloghi, sminuisca il valore della collezione limitandone la comprensione solo ad un pubblico di amatori consapevoli.

Perchè visitarla?

Sicuramente è un’occasione unica per ammirare “dal vivo” opere che rientrano appieno nella storia della fotografia, osservare stili, approcci e visioni differenti e comprendere un po’ più come il linguaggio fotografico possa rappresentare il mondo nelle sue poliedriche sfaccettature.

MAGGIORI INFORMAZIONI QUI

Se siete in zona… fateci un salto
Andrea


Location: Ex Monastero dei Benedettini
Città: Militello in val di Catania
Orari: 9:00/13:00 – 17:00/20:00 (Lu-Ve)

Di Andrea Scirè

Street Photographer e Visual Designer in continua ricerca e sperimentazione autoriale.

Un pensiero su “Mediterraneum Collection – la grande fotografia autoriale a Militello in val di Catania”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.