Compri pellicole fotografiche? Allora sei un pollo da spennare!

Dal 24 Maggio scorso, ho iniziato il mio anno “analogico”, ho deciso dunque di scattare solo a pellicola e quindi ho necessità di acquistare quelle rare strisce di triacetato di cellulosa intrise di alogenuro di argento, note comunemente come rullini fotografici.

Il mercato digitale ha reso i rullini fotografici prodotti poco appetibili e dunque via via sono stati eliminati dagli inventari della stragrande maggioranza dei negozi di fotografia… il risultato?

LE PELLICOLE FOTOGRAFICHE SONO UN PRODOTTO DI NICCHIA!

Questi prodotti ormai sono acquistabili solo online o in qualche raro e attento negozio di fotografia locale che continua a rifornire i pochi “artisti” o “folli” rimasti, a supporto delle loro sperimentazioni fotografiche. Tutto il resto lo si compra su internet con ovvi tempi di attesa e costi aggiuntivi per la spedizione. I comuni negozietti di fotografia moderna adesso espongono cornici e tele fotografiche, stampano dal digitale con totem automatici e propongono tazze, calendari e cuscini su cui stampare le foto delle vacanze e poi… su qualche scaffale, in alcuni casi, trovi dei rulli “Cheap”, spesso scaduti ed esposti solo per meglio contestualizzare l’arredo.

OCCHIO ALLA SPECULAZIONE

Recentemente durante Gazebook 2017, il festival internazionale del fotolibro, ho avuto modo di incontrare Enrico Barocci, street photographer e autore di Italian Street Photography dal gusto elegante e nostalgico e dalla composizione street pulita, formale e a volte ironica.

Passeggiando per il lungo mare di Punta Secca, davanti agli scenari della nota serie “Il commissario Montalbano”, parlavamo di street photography, di visioni fotografiche e delle nostre due Leica M6 portate orgogliosamente a tracolla, quando ad un tratto gli chiedo:

io: “che rullo monti?”
Enrico: “Andrea…Lasciamo Perdere”
io: “in che senso”
Enrico: “mi ribolle il sangue… ero in partenza per la Sicilia e mi accorgo di non avere più rulli, decido dunque di passare da un negozio di fotografia a Genova per acquistarne qualcuno….mmmmm… avevano solo Kodak Gold 200….ne ho preso solo due rulli… ”
io: “Solo due?”
Enrico: “Indovina quanto li ho pagati…”
io: “costano 2.50 online… che so 3.50?”
Enrico: “19,00 euro!!!”
io: “ca…o??? ”

Si il caro Enrico per amore della fotografia ha subito la classica speculazione italianoide e becera che sulla necessità alza in modo ingiustificato i prezzi dei prodotti. Insomma la storia del costosissimo caffè in piazza San Marco pagato dai Turisti Stranieri un occhio della testa, applicata al materiale fotografico.

DOVE COMPRARE DUNQUE?

Alla fine di questo articolo trovate i rivenditori dove spesso compro le pellicole. Quando acquisto online considero sempre alcune cose:

  1. la scadenza delle pellicole
  2. le spese di spedizione.
  3. L’affidabilità del venditore
  4. I tempi di attesa

Esiste un mercato parallelo di pellicole scadute, solitamente vengono utilizzate dai “lomographer” cioè da chi scatta con fotocamere vintage o “Lomo” e va alla ricerca di distorsioni cromatiche non controllate derivanti dallo sviluppo di pellicole scadute. Ovviamente nel nostro caso è assolutamente importante che le pellicole non lo siano a meno che non desideriate una perdita di nitidezza e un’alterazione surreale delle cromie.

Per quanto riguarda le spese di spedizione, queste spesso compensano il basso prezzo di vendita dei rulli, di conseguenza avrete solo l’illusione di comprare dei rullini ad un prezzo vantaggioso, ma a conti fatti il costo finale/rullo può anche essere più alto della media.

L’affidabilità del venditore è importante per ogni acquisto internet, ai fini della qualità di tutto il flusso di vendita, dunque occhio anche alla politica di reso.

I tempi di attesa, infine, sono un parametro relativo: se non avete fretta potete acquistare anche dai paesi asiatici sapendo a monte che prima di 30 giorni non avrete i vostri rulli a casa. In altri casi, le spedizioni (almeno per l”Europa) arrivano in 3/7 giorni e valgono le politiche di reso regolamentate dalla comunità europea.

Noti questi punti il resto sono solo notti di ricerca  su internet e comparazione di prezzi al fine di acquistare stock di pellicole a buon prezzo e con una media durabilità nel tempo.

Di seguito gli shop online che per il momento trovo più convenienti (09/2017), se scattate in analogico e vi rifornite in altri shop fisici o online fareste un gran favore a tutti i lettori di fotostreet.it se postasse nei commenti sotto, il sito da cui comprate (questo verrà verificato e se ok la vostra segnalazione andrà ad incrementare la lista)

 

Macodirect
E’ un negozio tedesco, consigliatomi recentemente, e devo dire che oltre ad essere molto fornito, i prezzi sono molto competitivi.

Arsimago
Il mio punto di riferimento italiano per l’acquisto di materiali fotografici (acidi di sviluppo, supporti e pellicole). Le spese di spedizione partono da 12 euro, i prezzi sono interessanti. Dunque per acquisti cumulativi diventa conveniente, per acquisto di poche pellicole, il gioco non vale la candela. Si trovano a Roma, dunque se siete in zona… potete ritenervi fortunati.

Amazon
Su amazon, trovate un’ampia scelta di prodotti (principalmente pellicole); tuttavia i prezzi sono molto variabili con discrepanze spesso assurde. Se controllate periodicamente però capita di trovare pellicole con prezzi molto bassi tipo Superia 200 x5 a 19 euro spese incluse…

eBay
su ebay fate capo ai venditori Inglesi e Tedeschi, i prezzi sono competitivi e spesso si trovano belle occasioni. Per avere un’idea di prezzo sommo sempre importo + spese di spedizioni e divido per il totale dei rulli. In alcuni casi, se aggiungete un secondo o un terzo prodotto, le spese di spedizione aumentano solo di 1 euro, dunque proporzionalmente si abbassa, anche di molto, il costo pellicola.

ELENCO DEI SITI VERIFICATI SEGNALATI DAGLI UTENTI

  1. Fotomatica.it
    Prezzi in linea con il mercato italiano, in alcuni casi leggermente più alti della concorrenza. Spese di spedizione giuste per l’italia.
  2. Shop.lomography.com
    Qui trovata prevalentemente pellicole dedicate alla lomography, dunque con caratteristiche cromatiche particolare e spesso poco convenzionali. Sono in vendita anche pellicole tradizionali. Spese di spedizione gratuita per ordini superiori a 99euro.

Buoni acquisti a tutti voi!
Andrea

3 comments on “Compri pellicole fotografiche? Allora sei un pollo da spennare!

    • Andrea Scirè 14 settembre 2017 09:13

      Grazie Alberto per la segnalazione. Ho fatto qualche comparazione e fotomatica tende ad avere i prezzi un pelino maggiori rispetto ai competitor esteri, tuttavia sono in linea con il mercato. Aggiunta alla lista 😉

      • alberto 16 settembre 2017 11:27

        ok
        grazie a te

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>