La teoria della Gestalt in Street Photography

LA TEORIA DELLA GESTALT:
quando la scena è superiore ai singoli elementi

La nostra mente tende solitamente a “completare”  forme spezzate o incomplete ai fini di una veloce lettura e razionale comprensione di una scena. Per comprendere questo tipo di funzionamento della mente umana, si è soliti fare l’esempio del triangolo di  Kanizsa:

triangolo_illusione2

la nostra mente completa i triangoli mostrandoci quello che in realtà non è rappresentato, questo ci permette, inconsciamente, una maggiore facilità di lettura e comprensione della scena visualizzata. La mente umana in altre parole cerca sempre di organizzare gli elementi singoli in gruppi o insiemi fornendoci sempre una interpretazione superiore rispetto a ciò che effettivamente è mostrato.

LA SEMPLICITÀ SUPERA LA COMPLESSITÀ

In street photography spesso tendiamo ad utilizzare senza saperlo, la legge di Gestalt: incastoniamo in forme più o meno geometriche gli elementi principali delle nostre immagini, organizziamo gli elementi sfruttando linee non chiaramente visibili oppure sfruttiamo componenti architettonici, ombre o contrasti cromatici per enfatizzare i nostri soggetti. Tramite questo modo di comporre la scena si riesce solitamente a trasportare lo sguardo dell’osservatore verso una sequenza di lettura ben precisa, con lo scopo di trasmettere un messaggio o far emergere un significato.

DSCF2025

ECCO COME [in grandi linee] LA NOSTRA MENTE FORMA I GRUPPI/INSIEMI DI LETTURA IN UNA FOTO

  1. Gli elementi vicini vengono automaticamente legati l’uno all’altro e inconsciamente raggruppati
  2. Gli elementi simili vengono identificati come gruppo e uniti anche se distanti [la somiglianza può essere per colore, forma, dimensione o luminosità]
  3. Le linee spezzate vengono chiuse per formare geometrie note e ciò che si trova all’interno viene percepito come gruppo
  4. Gli elementi isolati, vengono automaticamente percepiti come principali

Ovviamente l’interpretazione della foto deriverà da come i gruppi saranno a loro volta disposti nello spazio, e la comprensione sarà fortemente influenzata dal fatto che la nostra mente associa un destino/scopo comune agli elementi appartenenti al medesimo gruppo.

DSCF3501

Nella fotografia di strada, sicuramente non mancano spunti per l’applicazione della Teoria di Gestalt per veicolare i nostri messaggi… l’importante è sempre conoscere per applicare al giusto momento.

andreascirè©2014

andreascirè©2014

Buone Foto a tutti voi!